Mandami una email   |   Chiamami al 3883222052   |   Cercami su Facebook
Ricevi le nostre offerte. Iscriviti alla newsletter  Iscriviti
  • Madagascar, Gran Tour del Nord + soggiorno mare a Nosy Be

    Un mondo a parte, respiro di spiritualità animista

Madagascar, Gran Tour del Nord + soggiorno mare a Nosy Be

Un mondo a parte, respiro di spiritualità animista

  • Durata: 14 notti / 16 giorni
  • Volo: Da Roma, Milano e Verona
  • Noleggio auto: non necessario, il tour è previsto in fuoristrada con guida esperta in italiano
  • Disponibilità: Partenze settimanali: ogni Lunedì, Martedi e Mercoledì
  • Destinazione: Africa - Madagascar

MADAGASCAR, UNA DELLE ISOLE PIU' GRANDI AL MONDO E PIU' RICCA PER LA NATURA E LA BIODIVERSITA', RIMASTA ISOLATA PER MILIONI DI ANNI E' LA QUARTA ISOLA AL MONDO PER SUPERFICIE DOPO LA GROELANDIA, LA NUOVA GUINEA ED IL BORNEO ... UN PO' PIU' GRANDE DELLA CALIFORNIA ... SI OFFRE IN QUESTO PROGRAMMA AGLI AMANTI DEL MARE E DELLA NATURA, AI NEOFITI DELL'AFRICA MA CURIOSI DI APPROFONDIRE LA SCOPERTA DI UN TERRITORIO NON ANCORA COMPLETAMENTE CONTAMINATO DALLA PRESENZA OCCIDENTALE.

ITINERARIO PROPOSTO:

TOUR DEL NORD DEL MADAGASCAR + SOGGIORNO MARE A NOSY BE

Nosy Be, Ankify, Parco Ankarana, Diego Suarez, Tour delle 3 Baie, Montagne D'Ambre, Tsingy Rouge, Antoremba, Nosy Be

VOLO: partenza da Milano Malpensa per Nosy be con volo charter, ma anche da tutti gli aeroporti nazionali disponibili, volo diretto

FORMULA: TOUR DI GRUPPO MINIMO 2 PAX

7 NOTTI di Tour organizzato in fuoristrada 4x4 con guida parlante italiano, fra le meraviglie racchiuse da questo tratto di territorio nel Nord dell'Isola dove si trovano parchi naturalistici, baie incontaminate, piantagioni ove scopire ciò che comunemente troviamo in commercio, ma non ne conosciamo la reale provenienza quanto l'origine. Piste sabbiose e sentieri si alterneranno a villaggi dove si incontrerà gente genuina impegnata nei semplici lavori quotidiani. Una natura incontaminata e surreale fra alberi di Baobab, in cerca dei i famosi lemuri e trasferimenti in barca per lodge funzionali molto "eco-resort" . Al termine un soggiorno di ulteriori 7 NOTTI presso un villaggio in completa gestione italiana, dotato di ogni confort Cat. 5 stelle e adagiato su un'ampissima spiaggia dai colori delicati che completerà questo percorso silenzioso quasi intimo, all'interno di un Paese così lontano da noi e così tanto pubblicizzato ma realmente poco conosciuto.   

Si deve ringraziare il quasi totale isolamento in cui per milioni di anni si è trovato il Madagascar, perchè ha permesso di mantenere un numero considerevole di specie animali e vegetali sconociuti altrove, come nell'isola stessa, o addirittura estinte, infatti la sua origine risale lontano dalla nostra era geologica e ciò ha permesso che si potesserro formare particolari ed uniche piante presenti solamente in questa particolare isola africana.

E' una destinazione conosciuta per i suoi 5000 km. di coste, spiagge ampie con sabbia color pastello delicata al tatto, lunghi tratti di barrierra corallina, profumi di Ylang Ylang, fiori di frangipane, aromi di vaniglia e cannella, amata dai turisti per la sua gente particolarmente cortese e gentile, non sapendo e sconprendolo solo durante il viaggio, che in questi luoghi è presente una religione molto particolare che ha creato all'interno della natura stessa, una percezione magica: l'animismo.

Sconosciuta a molti, è praticata da molto tempo in Africa, ancor prima che arrivassero l'Islam ed il Cristianesimo, una religione autoctona che attribuisce un'anima a tutti i fenomeni naturali; un'energia che pervade tutto l'esistente, visibile ed invisibile, causa di ogni fenomeno della vita e della morte, della stabilità e di ogni cambiamento, intrinseca ad ogni essere vivente, umano, animale o vegetale come nella materia sia essa solida che liquida o gassosa.

Il compito che ha l'animista, e potrebbe esser la Vostra stessa guida, è di decifrare quei simboli che si manifestano nella natura e nel mondo materiale, quando le forze del male e del bene si scontrano, lotte ataviche e misteriose da interpretare con giusta attenzione, anche da chi non crede possa esistere realmente un significato profondo nelle cose che mutano.

L’animista crede in un Dio creatore che mantiene il perfetto ordine delle cose, tutte concatenate tra loro, un Dio che è troppo potente per interessarsi all’uomo, in quanto al di sopra delle esigenze minute dei piccoli problemi umani.

Sono convinta da sempre che questo nostro mondo in cui viviamo, racchiuda migliaia e migliaia di piccoli e grandi mondi; l'uomo occidentale è abituato ad imporre le proprie credenze, consuetudini materiali e vitali ovunque da secoli, è curioso poi scoprire fra vegetazione rigogliosa e povertà dignitosa che tradizionalmente l’accettazione di una nuova credenza religiosa non si contrappone ai princìpi di questo popolo. In quest'isola i portatori di nuove religioni sono sempre stati accolti con le loro divinità, e lo sono tuttora, che vengono in qualche modo inserite fra le loro innumerevoli locali, anzi, in alcune circostanze, quando il confronto di superiorità è per essi evidente, dichiarano senza esitazione che il Dio dei cristiani o dei musulmani è più forte dei loro. 

E' sorprendente e ci toglie più sorrisi, realizzare nei loro affollatissimi mercati fra numerosi banchi di vendita di oggetti delle più variate provenienze religiose, che si possono trovare in bella mostra: code di serpenti, camaleonti rinsecchiti, mazzi di piume di gallina e quant’altro necessario per il rito feticista affiancati alle immagini di Papa Wojtyla, S. Antonio di Padova, croci varie, Bibbie e Vangeli, Corani di varia foggia, rosari cristiani e musulmani, poster raffiguranti la Kaba e persino immagini induiste giunte in chissà quale modo.

Non c'è che dire, il viaggio è sempre un'incognita e su mille pregiudizi, ne consegue che la nostra opinione man mano ed autonomamente, vada a modificarsi senza disturbarci poi tanto.

Partenze settimanali: ogni Lunedì, Martedì e Mercoledì

PROGRAMMA: 

1° GIORNO: ITALIA - MADAGASCAR

Ritrovo dei partecipanti in aeroporto. Disbrigo delle formalità d’imbarco. Partenza con volo speciale per il Madagascar. Pasti a bordo.

2° GIORNO: NOSY BE - ANKIFY

Arrivo a Nosy Be, disbrigo delle fomalità doganali e rilascio visto d'ingresso, incontro con la guida e trasferimento al porto di Hell Ville. Proseguimento via mare mendiante imbarcazione della durata di circa 40 minuti per Ankify, cittadina posta in un promontorio a nord ovest isola, da dove partono traghetti e barche che percorrono in tutti i sensi la costa quindi passaggio obbligato per diverse località fra le quali Diego Suarez, Majunga nonchè le paradisiache Nosy Komba e Nosy Be; trasferimento per il soggiorno presso il Baobab Lodge. Sistemazione nelle camere riservate. Pranzo. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: ANKIFY / PARCO ANKARANA / DIEGO SUAREZ​

Prima colazione in lodge. Partenza in fuoristrada 4x4 per il Parco Nazionale Ankarana (145 km), attraversando piantagioni di pepe, ananas, vaniglia e cacao, si viaggerà in una zona della regione decisamente selvaggia, composta da 18.200 ettari e caratterizzata da pinnacoli calcarei di origine carsica (Tsingy), distinti in Petit Tsingy e Grand Tsingy, una grande foresta lussureggiante a labirinto con moltissime tipiche piante grasse e da una rete sotterranea di grotte e fiumi sotterranei che rivestono un significato particolare per le popolazioni autoctone animiste e sono quindi da considerarsi come luoghi sacri. Dopo circa 3 ore di viaggio, arrivo al Parco e pranzo in un tipico ristorante malgascio. Visita di circa 3 ore di cammino del massiccio dell’Ankarana che ospita moltissime specie di animali, tra le quali: lemuri, roditori, uccelli endemici, il fossa (unico predatore presente in Madagascar, appartenente alla famiglia dei felini), serpenti e camaleonti di ogni colore. Verrete accompagnati ad esplorare il Perte de Rivieres, gigantesco foro di 50 m a strati sovrapposti contenente acque pluviali e ricco di fossili e di baobab. Proseguimento verso lo Tsingy Rary con visita alla Torretta omonima dalla quale si gode un magnifico panorama della vasta distesa di rocce taglienti e appuntite dalle quali il nome Tsingy. Al termine, partenza con fuoristrada 4x4 per Diego Suarez (110 km, 2,5 ore di viaggio). Arrivo dopo il tramonto e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento c/o Hotel Allamanda o similare.

4° GIORNO: DIEGO SUAREZ / TOUR DELLE 3 BAIE / DIEGO SUAREZ​

Prima colazione in Hotel, al termine inizio giornata di escursioni naturalistiche dove Vi attenderanno 70 km di strada (andata e ritorno), piste sabbiose e sentieri nella foresta. Passando per Ramena e il tipico villaggio di Ankonrikakeli, raggiungerete in meno di 1 ora circa, le baie di Sakalava tra dune di sabbia bianca e baobab centenari scoprirete un tratto di costa molto particolare, dove fra la primavera e l'autunno inoltrato, soffia un venticello che è l'ideale per gli amanti di particolari sports acqautici  fra i quali il kitesurf, si passerà poi fra le baie dei piccioni e delle dune (con sosta per poter godere di nuotate rinfrescanti) dalle quali potrete ammirare un incantevole panorama sugli isolotti locali: Cap Minè, il piccolo Passo e il Mare di Smeraldo. Visita alle rovine militari, al faro, al villaggio d’Orangea. Al termine rientro a Ramena, caratteristico villaggio di pescatori, località balneare dell'estremo nord del Madagascar che si strova a 18 km da Diego-Suarez, l'unica spiaggia di facile accesso nella regione che non gode di alcun turismo commerciale, anzi si tratta di un luogo molto pulito e tranquillo, praticamente incontaminato. Pranzo in un ristorante tipico. Nel pomeriggio, ritorno a Diego Suarez. Cena e pernottamento c/o Hotel Allamanda o similare.

5: GIORNO: DIEGO SUAREZ / MONTAGNE D’AMBRE / DIEGO SUAREZ​

Prima colazione in Hotel. Partenza per il Sud con sosta alla piccola localita' di Joffre Ville situata a piu'di 700 mt di altitudine, cittadina prettamente dedita all'agricoltura fu fondata nel 1902, a suo tempo colonia francese, ora luogo tranquillo di grande atmosfera con i suoi edifici coloniali in rovina e splendide viste sulle valli e sulle montagne. Si proseguirà quindi fino all'ingresso del Parco Nazionale della Montagna D'Ambra, attraversando la foresta tropicale. Quest'aera protetta e riserva naturale fu progettata nel 1958 dal Governo francesce per conservare la natura e incoraggiare l'ecoturismo, si tratta di un massiccio che va dai 850 ai 1.475 metri, uno splendido esempio di foresta pluviale montana che presenta un microclima di tipo tropicale umido e colpisce per le sue numerose attrattive: i laghi di crateri, la foresta sempreverde, le cascate, 7 specie di lemuri ed un`ampia varietà di specie endemiche. La permanenza è calcolata in circa 3 ore, in alcuni momenti dell'anno essendo zona presente negli itinerari di molte navi da crociera, si può trovare un gran numero di turisti, senza saperlo ... Rientro poi a Joffre Ville per il pranzo previsto sempre in un ristorante tipico. A seguire ritorno a Diego Suarez, con sosta presso un monastero di suore benedettine e per chi preferisce, l'attenderà qualche momento di rilassamento fisico o spirituale. Cena e pernottamento c/o Hotel Allamanda o similare.

6º GIORNO: DIEGO SUAREZ / TSINGY ROUGE / DIEGO SUAREZ​

Questa giornata include la percorrenza di 50 km di strada, 25 km di pista sabbiosa per una durata di 3 ore andata e ritorno. Svoltasi la prima colazione in Hotel, la guida Vi attenderà per partire in fuoristrada 4x4, attraversando risaie e piantagioni con direzione il villaggio di Sahafary per poi continuare su una strada sterrata dal caratteristico colore rosso fino a raggiungere i famosi e surreali Tsingy Rouge; tale zona si trova a nord della Riserva Speciale di Andrafiamena, luogo ampiamente suggestivo e surrele creato dalla natura e chiamato dai geologici anche "camini delle fate",  praticamente rocce appuntite di color rosso costituite da marmo, gres, calcare e guglie, antichissime fessure che una volta formatasi si sono allargate fino a staccare intere sezioni di pareti, per rivelare una piccola gola che nel tempo è diventato un vero e proprio burrone e successivamente un canyon di più di un chilometro. Sosta per il Pranzo in un ristorante locale dove come di consueto verranno proposti piatti di cucina locale, anche con tocco francese/europeo, a seconda delle località a base di pesce, frutti di mare ma anche zebù, con contorni di riso e verdure. Lo zebù è anche un animale molto pregiato in Madagascar, i locali ricordano ai turisti che c'erano più zebù che abitanti, oggi le proporzioni si sono invertite, anche se troviamo spesso grandi mandrie anche lungo le strade nazionali, il numero si è altamente ridotto. Al di là della carne che fornisce, lo zebù è venerato e spesso associato ai riti di culto, rimane ancora il simbolo di tutti i valori ... ma viene anche cucinato ... Concluso il pranzo, si proseguirà per il rientro a Diego Suarez. Il pomeriggio è programmato a Vostra disposizione, ore libere per relax o per essere occupate autonomamente. Cena e pernottamento c/o Hotel Allamanda o similare.

7º GIORNO: DIEGO SUAREZ / ANKIFY / ANTOREMBA​

Prima colazione in Hotel. Partenza per Ambilobe con meta il porto di Ankify, l'itinerario fa rientro quindi in zona sud ovest (rimanendo sempre nel nord isola) si calcola di effettuare 255 km di strada, per una durata di 6 ore di auto. Avrete una sosta per un breve snack a base di frutti tropicali per poi riprendere il percorso proseguendo per Ankify. Durante il tragitto passaggio ad Ambanja fra le varie piantagioni di cacao, vaniglia, ananas e banane. Arrivo al porto di Ankify per l'imbarco necessario a raggiungere l’Antoremba Lodge tramite trasferimento in barca privata della breve durata prevista in circa 15 minuti. Pausa per il Pranzo. Pomeriggio libero per attività balneari. Cena e pernottamento previsto c/o Antoremba Lodge.

8º GIORNO: ANTOREMBA​

Intera giornata di pensione completa c/o Antoremba Lodge, un suggestivo eco-resort, situato in un contesto intimo e tranquillo, raggiungibile come avrete compreso esclusivamente in barca. Si trova di fronte all'isola di Nosy Komba, è incantevole per la posizione e la semplicità, costituito da soli 7 bungalow, costruiti in materiali tradizionali e legni pregiati (quali palissandro e teak), immersi in un giardino tropicale e posizionati a pochi passi dalla spiaggia di sabbia fine. Tutti i bungalow sono dotati di servizi privati con acqua calda alimentata da pannelli ad energia solare, può essere che in alcuni precisi momenti della giornata, veniate avvisati preventivamente che mancherà la corrente ...  Troverete poi un ristorante, situato sulla spiaggia con vista mare, un bar, lounge e sala da pranzo. A pochi metri dalla costa coralli e pesci tropicali, luogo ideale per lo snorkeling. Sono possibili varie attività (opzionali) acquatiche ed escursioni. Pernottamento c/o Antoremba Lodge.

9º GIORNO: ANTOREMBA / NOSY BE​

Prima colazione in Hotel. In mattinata trasferimento in barca per il porto di Hell Ville (circa 40 minuti) e da lì proseguimento per l'isola di Nosy Be dove Vi attenderà il soggiorno settimanale c/o il Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*, consigliato a fine Tour come prolungamento del viaggio, per rilassarVi e godere di giornate di mare e di sole. Arrivo e sistemazione nelle camere riservate. Trattamento di All Inclusive. Pernottamento.

Clicca qui per vedere l'anteprima del Villaggio: https://youtu.be/sWHAvFXrLXw

10º GIORNO: NOSY BE​

Giornata a disposizione per attività balneari con trattamento All Inlusive c/o il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*,  in alternativa da effettuarsi in Full Day, consigliata l'escursione (min. 8 pax.) con partenza prevista per le ore 08:00 e rientro per le ore 16:00 circa per il "Tour delle Isole Nosy Komba, Nosy Tanikely e Nosy Sakatia” direttamente dalla spiaggia del villaggio, per dirigersi inizialmente a Nosy Komba. Sbarcando ad Ampangorina inizierete a salire lungo i sentieri alla scoperta di un villaggio di pescatori tipico. Avrete l'occasione di incontrare i simpaticissimi lemuri, tartarughe, serpenti... ed altri animali. Successivamente riprenderete la navigazione lasciando l'isola di Nosy Komba in direzione del PARCO MARINO di Nosy Tanikely dove avrete la possibiltà di effettuare lo snorkeling in una barriera corallina incontaminata, indispensabile sosta marina vista la bellezza del luogo e ottima scelta per vivere la magia di nuotare con le tartarughe marine e osservare l’incredibile biodiversità dell’oceano indiano. Una mattinata o un pomeriggio dedicata alla scoperta della Biodiversità presente esclusivamente in Madagascar. Pranzo su una piccola spiaggia privata della selvaggia Nosy Sakatia, dopo tanti ristoranti locali uno stop romantico e naturalistico è ben accolto da tutti, successivamente potrete scoprire l'incantevole e suggestivo tratto di costa e godere del meritato riposo. Soft drinks, frutta, guida, attrezzatura snorkeling ed entrata parco compresa sono inclusi. Abbigliamento consigliato: ciabatte/scarpe comode, cappellino, crema solare, repellente e macchina fotografica. Rientro come da programma c/o il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5* per il pernottamento.

11º GIORNO: NOSY BE​

Giornate a disposizione per attività balneari. Trattamento di All Inclusive presso il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*. Pernottamento.

12º GIORNO: NOSY BE​

Giornata a disposizione per attività balneari con trattamento All Inlusive c/o il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*,  in alternativa da effettuarsi in Full Day, consigliata l'escursione "Discovery Tour" (min. 4 pax) con partenza prevista per le ore 08:00 e rientro per le ore 18:00, molto utile per scoprire l’isola di Nosy Be, la sua gente e le sue bellezze! Un giro completo all'interno dell'isola, passando da Hell-Ville con il suo tipico mercato, l'albero sacro, la cascata sacra. Visiterete poi l'antico zuccherificio nella seconda cittadina più importante dell'isola, Dzamandzar e la baia di Andilana per poi reggiungere Mont Passot che é il punto più alto di Nosy Be, dal quale si potrà godere del tramonto e di una vista mozzafiato su tutta l'isola. Un bellissimo paesaggio sui laghi sacri e la possibilità di curiosare tra le bancarelle di una piccola folla di ricamatrici e bambini. I laghi acquisiscono la denominazione di "sacro" perché sono protetti da molti "fady", tabù legati alla religione animista. Un reportage in diretta oltre i confini del turismo tradizionale, sarete testimoni della vita quotidiana Malgascia in un villaggio. Pranzo in hotel. Abbigliamento consigliato: crema solare, repellente, scarpe chiuse, pantaloni lunghi e macchina fotografica. Rientro come da programma c/o il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5* per il pernottamento.

13° GIORNO: NOSY BE

Giornate a disposizione per attività balneari. Trattamento di All Inclusive presso il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*. Pernottamento.

14° GIORNO: NOSY BE

Giornate a disposizione per attività balneari. Trattamento di All Inclusive presso il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*. Pernottamento.

15° GIORNO: NOSY BE

Giornate a disposizione per attività balneari. Trattamento di All Inclusive presso il Villaggio a gestione italiana Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*. Pernottamento.

16° GIORNO: NOSY BE / ITALIA

Prima colazione in c/o il Villaggio Veraclub Palm Beach & Spa Cat. 5*. Trasferimento in aeroporto e partenza per l’Italia con volo speciale. Pasti a bordo

 

A partire da: € 2750.00

QUOTA A PERSONA: a partire da € 2750 (prezzo media - bassa stagione, eslcusi ponti e festività in base a prenotazioni gestite con giusto anticipo, si consiglia di confermare il viaggio per tempo per non incorrere a rialzi e/o a spiacevoli supplementi).

DOCUMENTO NECESSARIO: Passaporto valido almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese e con almeno 1 pagina intera bianca per poter apporre il Visto d'ingresso, ottenibile all'arrivo in aeroporto per il costo di ca. 30 euro a persona. E' inoltre indispensabile dimostrare alla gendarmeria locale, di avere con sè il biglietto di ritorno in Italia.

LA QUOTA COMPRENDE: 

1. Volo charterizzato da tutti gli aeroporti disponibili (Verona - Milano - Roma)

2. Tasse aeroportuali

3. Autista/guida parlante italiano per tutta la durata del Tour (nei Parchi inclusa guida obbligatoria locale) 

4. Sistemazione in Hotel come da programma / camera doppia

5. Tutti i trasferimenti

6. Trattamento di pensione completa

7. Una bottiglia di acqua al giorno per persona

8. Tutte le escursioni elencate in programma con fuoristrada 4x4

9. Un Quad per coppia nell'escursione a "Le tre baie" oppure fuoristrada 4x4

10. Tutte le entrate ai Parchi e siti turistici in itineraio

11. Quota di iscrizione, Assicurazione annullamento - medico - bagaglio, 

LA QUOTA NON COMPRENDE: 

1. Tutto quanto non menzionato in programma, mance, eccedenza bagaglio, extra di carattere personale, bevande non indicate

2. Eventuali adeguamenti carburante ed ETS (carbon tax)

2. Escursioni facoltative e tutto quanto non indicato ne "La quota comprende"

 

In fase di prenotazione verranno indicate tutte le notizie utili ad effettuare il viaggio,  riguardanti: assistenza in loco  - vaccinazioni necessarie o meno - medicinali - moneta - valuta - lingua - fuso orario - eventuali divieti - norme per l'espatrio dei minori - clima - corrente elettrica - telefono - abbigliamento consigliato - leggi statali e/o locali - mance - franchigia bagaglio - possibilità di effettuare check - in on line.

 

CONSIGLIO SU ESPERIENZA PERSONALE E PROFESSIONALE:

Viaggio consigliato a chiunque abbia affrontato già un viaggio in Africa o per la prima volta voglia avvicinarsi a questa realtà, su cui è comunque importante ricordare che è altamente consigliao avere un certo spirito di adattamento, vista la situazione ambientale e geografica di questa isola e delle condizioni delle sue strade. La proposta può esser affrontata anche per chi vuole affrontare un Tour su cui nutrire emozioni e sentimenti contrastanti senza negarsi la possibilità di godere di lunghe giornate di mare, su un tratto di spiaggia ampissimo direttamente sull'Oceano Indiano.

A mio parere questo viaggio è comunque indicato per coppie come per famiglie, meglio se con bambini oltre gli 8 anni di età. Sarà un viaggio che Vi colpirà al cuore, la Vostra guida capirà le Vostre esigenze, che abbiate uno spirito di avventura o meno, Vi accompagnerà fra una natura che parla da sola, su cui le osservazioni interiori sono molto più efficaci di tante domande o risposte. Chi è rientrato da questa esperienza mi ha fatto notare che ciò che lo ha più colpito, sono stati gli occhi dei bambini, che gli sono rimasti dentro radicati profondamente fino a portarlo a toccare sentimenti ed emozioni nuove, e una volta a casa ha iniziato da subito a provare ciò che viene comunemente chiamato "Mal d'Africa".

A tal proposito si potrebbero fare una moltitudine di considerazioni, dilungarmi a mia volta, perchè il mal d'Africa l'ho sentito anche io a suo tempo nei miei viaggi ... molto difficile descriverlo perchè è per me tutt'oggi, un'esperienza strettamente individuale e intima in quanto penso racchiuda molteplici emozioni che spesso, e forse deve accadere proprio così, avvengono sorprendendoci, in contrasto con opinioni spesso sfalsate dai condizionamenti sociali, pubblicitari, propagandistici e politici ...

Visitare certi villaggi e stare a contatto con certi occhi emana in tutti il sapore della nostra vera anima, sono momenti in cui vorremmo capire e conoscere chi ci è di fronte e percepire la sua di anima, e finiamo al contrario per conoscere e capire forse per la prima volta, con un sapore nuovo, chi siamo noi veramente ... e non lo sappiamo fino a quando le emozioni non superano barriere di pensiero e si fanno forti, di fronte a concetti e razionalità.

Io ho provato, quasi un ritorno a casa anche se casa mia non lo è mai stata, ma l'Africa ti quieta, ti mette in pace con te stessa, fa uscire nelle persone intelligenti ulteriori parti speciali di cui sono fatte, e che spesso il quotidiano copre o rimuove momentaneamente per ovvi motivi pratici, per tempi stretti di vita e incombenze varie, e questo mi è stato confermato anche dai miei clienti.

Insomma, si torna a casa diversi ... il naso ha scoperto l'olfatto, gli occhi la vista, le orecchie l'udito, le dita il tatto, la bocca i sapori tramite una realtà completamente lontana da noi, descrivibile ma presso che incomprensibile per chi non l'ha vissuta.

... e si ragiona, e si pensa ... e s'impara ad apprezzare ciò magari che pensavamo invece di disprezzare, la povertà, il disordine, la sporcizia ... un pò come accade in India ed in altri luoghi di questo pianeta ... ma poi ti accorgi che tutto ha un suo senso, e dentro a quel senso c'è più umanità, rispetto e dignità che nelle nostre strade pulite, fra la gente che conosciamo da anni, e tutto quello che appare avere un senso ad un certo punto inizia a vacillare e il significato muta, lasciandoci spesso molte domande ... perchè l'obiettivo del viaggio non è solo conoscere culture differenti alla nostra, ma soprattutto espandere la nostra mente, mediante percorsi di pensiero alternativi ai consueti.

 

Per prenotare o saperne di più

Compila i campi ed inviami la richiesta


Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni del sito.

Madagascar, Gran Tour del Nord + soggiorno mare a Nosy Be

Top seller

Prezzo totale per persona

2750.00€

Maggiori info

Condividi questo viaggio

Lascia i tuoi dati e scegli la tua guida gratuita

Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni del sito.