Mandami una email   |   Chiamami al +39 3314129867   |   Cercami su Facebook
Ricevi le nostre offerte. Iscriviti alla newsletter  Iscriviti
  • VIAGGIO SU MISURA - Ferrara

    Vivi Ferrara come se fosse la tua città

VIAGGIO SU MISURA - Ferrara

Vivi Ferrara come se fosse la tua città

  • Durata: 4 giorni
  • Disponibilità: tutti i giorni
  • Destinazione: Italia - Italia città d'arte

Ferrara è una città dalle mille sfacettature che saprà conquistare il vostro cuore.

Arte, Natura, Cultura, Sport sono solo alcune delle tante proposte con cui personalizzare la vostra vacanza e grazie alla mia vicinanza avrete la garanzia di assistenza h24 per tutta la durata del soggiorno oltre che attività esclusive per sentirvi un vero ferrarese. 

Ferrara è una città molto viva e durante l'anno si organizzano numerosi spettacoli, sagre, eventi, manifestazioni che non si possono proprio perdere come il Palio Estense, il Busker's Festival, la Vulandra! Approfittate della mia esperienza per organizzare il vostro soggiorno su misura nei minimi dettagli e in base alle vostre personali preferenze. 

Questo Tour vi porterà non sono nella città di Ferrara ma anche nella sua campagna e nel Delta del Po, 4 giorni dedicati alla scoperta della Provincia seguendo la storia della Famiglia Estense e immergendovi nelle Delizie che hanno portato Ferrara ad essere inserita nella lista del Patrimonio Mondiale tutelato da Unesco.

 

TOUR "FERRARA TERRA E MARE"

1° GIORNO – FERRARA (mercoledì)

In mattinata visita al maestoso Castello Estense eretto per volontà di Niccolò d'Este quando nel 1385 si rese necessaria una difesa per sé e per la famiglia a causa di una pericolosa rivolta. La realizzazione è di Bartolino da Novara. A quel periodo risalgono la massiccia imponenza, i ponti levatoi, il fossato e le torri. Il castello era unito al palazzo dei marchesi (oggi palazzo municipale) tramite un passaggio coperto ancora esistente.

Nei secoli i pericoli per la famiglia d'Este cessarono e il castello divento' la residenza della corte che negli anni a seguire si adoperò per slanciarlo e ingentilirlo. Alle torri furono aggiunte le altane, nei balconi il marmo, il cortile d'onore assunse linee cinquecentesche e gli appartamenti furono affrescati. Il Castello mantiene pressochè intatta la sua figura e imponenza ed è in gran parte visitabile, dalle cucine in cui Messisbugo affinò la sua arte culinaria, alle prigioni dove furono rinchiusi Ugo e Parisina, salendo fino alle torri da cui è possibile ammirare l'intera città di Ferrara dall'alto.

A pochi passi dal Castello Estense si trova la Cattedrale. Al momento la facciata della Cattedrale è in fase di restauro ma gli interni sono visitabili e ricchi di importanti opere d'arte. L'interno è stato realizzato in diversi momenti, nel XVI secolo l'abside, nel XVII il transetto e le navate nel XVIII. Chi vi entra oggi nota subito lo stile classico con sontuose decorazioni pittoriche e scultoree. Tra le opere piu' importanti l'affresco dei Santi Pietro e Paolo (recuperato da una chiesa sconsacrata), la “Madonna Liberatrice” e la “Madonna in trono con bambino e i Santi...” ad opera di Benvenuto Tisi da Garofalo. La tela “La Vergine in gloria con le Sante Barbara e Caterina” e il “Giudizio Universale” , situato nel catino absidale, sono entrambi opere del Bastianino. Il “Martirio di San Lorenzo” del Guercino e “I Santi Lorenzo e Francesco”, con ritratto del donatore, realizzati da Ippolito Scarsella detto lo Scarsellino.

All'interno della Cattedrale di Ferrara si trova anche la tomba di Papa Urbano III, morto inaspettatamente nel 1187 mentre sostava in città durante un viaggio.

PRANZO LIBERO

Nel pomeriggio concedetevi una passeggiata per le caratteristiche vie del centro. Non lasciatevi distrarre troppo dai numerosi bar e negozi che animano l'entro mura, alcuni davvero storici e tanti caratteristici e originali, perchè alzando lo sguardo scoprirete dettagli e scorci che raccontano tutt'oggi la storia di Ferrara a chi la sa ascoltare. La suggestiva Via delle Volte è caratterizzata da passaggi aerei che servivano a collegare i magazzini sulla riva del fiume alle botteghe/abitazioni del centro, Via Mazzini era la strada principale dell'antico ghetto ebraico e al suo imbocco era situato uno dei cinque cancelli che delimitavano il quartiere.

Questo pomeriggio puo' essere dedicato a diverse attività in base alle vostre preferenze e richieste.

In serata consigliamo un aperitivo nel centro di Ferrara che in alcuni giorni della settimana è animato dagli universitari che si concedono una pausa tra studio e lavoro. Potrete scegliere tra un aperitivo sotto l'imponente castello osservando i Ferraresi attraversare la piazza sulle immancabili biciclette con cestino di vimini o degustare un vino pregiato in una delle osterie piu' antiche del mondo all'ombra della cattedrale.

Rientro in hotel e pernottamento

 

 

2° GIORNO – FERRARA (giovedì)

Dopo la colazione ritirate le biciclette nel punto indicato e partite alla scoperta di Ferrara con il mezzo di trasporto preferito dai Ferrarese!

Durante il percorso raggiungerete il famoso Palazzo dei Diamanti, così denominato grazie agli oltre 8.500 blocchi di marmo bianco a punta di diamante che compongono il bugnato. Il palazzo fu progettato da Biagio Rossetti , è tra gli edifici rinascimentali piu' famosi al mondo e costituisce il centro della cosiddetta “Addizione Erculea”. Il Palazzo dei Diamanti è ora la sede della Pinacoteca Nazionale di Ferrara e ospita importanti mostre nazionali e internazionali.

Una sosta a pochi passi da dove vi trovate vi consentirà di ammirare le oltre 2000 specie vegetali conservate all'Orto Botanico, in una superficie di 44.500 mq ospitate nel giardino di Palazzo Turchi-Di Bagno e suddivise in cinque sezioni tematiche: sistematica, piante utili, giardini a tema, flora protetta, piante esotiche. Tra le attività dell'Orto anche un catalogo dei semi e delle spore messo a disposizione annualmente per lo scambio con oltre 250 istituzioni italiane e straniere.

Attraversando il Parco Massari, in cui molti ferraresi hanno piacevoli ricordi delle domeniche in famiglia all'ombra degli alberi secolari, potrete raggiungere il Cimitero Monumentale della Certosa. Non è una tappa insolita la visita della Certosa di Ferrara in quanto è anch'essa parte integrante dell'Addizione Erculea e nacque come monastero certosino. Ospita opere artistiche e monumenti funebri di personaggi celebri tra cui la tomba di Michelangelo Antonioni (considerato dei maggiori registi della storia del cinema), Corrado Govoni (poeta) il primo e il nuovo Monumento Funebre dei Giovanni Boldini (pittore), Filippo de Pisis (pittore e scrittore), Mario sarto (scultore) e Giuseppe Mentessi (pittore).

In alternativa, o successivamente, è possibile visitare il Cimitero Ebraico situato a pochi passi dalla Certosa, sempre all'interno dell'addizione Erculea, il piu' antico della regione. E' una visita forse piu' spirituale, non tanto per la fede di chi lo visita quanto per l'atmosfera intensa che avvolge i visitatori già all'entrata. Da una piccola porta si entra in una stanza in cui gli uomini saranno invitati a coprire il capo, è possibile lasciare una offerta e una firma a ricordo, prima di entrare in questa area estremamente verde e naturale caratteristica dei cimiteri ebraici. Purtroppo durante l'inquisizione il cimitero ebraico è stato parzialmente saccheggiato, alcune tombe distrutte e i marmi riutilizzati in monumenti cittadini come la colonna che regge la statua di Borso d'Este davanti al Palazzo Municipale. Alcune lapidi presenti oggi risalgono fino all'800 e tra le personalità che riposano in questo cimitero ricordiamo Giogio Bassani (scrittore, poeta, politico), Renzo Ravenna (avvocato e podestà di Ferrara), Tomba di famiglia Finzi-Magrini (da cui Bassani trae ispirazione per il suo libro “Il giardino dei Finzi Contini”).

Al termine delle visite potete sostare in Piazza Ariostea, anche per un pranzo veloce.

PRANZO LIBERO

Nel pomeriggio riprendete la bicicletta e percorrete Via Porta Mare fino a raggiungere Le Mura di Ferrara. Grazie alla bicicletta potrete percorrerne gran parte scegliendo se salire sulle mura, all'ombra degli alberi e da un punto di vista privilegiato, o pedalare nel sotto mura ammirando dall'esterno la cinta muraria con i suoi bastioni, porte e passaggi.

Dal Baluardo della Montagna torniamo sulla strada per raggiungere il Museo Archeologico Nazionale ospitato all'interno di Palazzo Costabili.

Questo museo offre una visita completa e ricca sulla civiltà di Spina con un percorso, anche interattivo, tra quello che era l'abitato di Spina, la necropoli e la sala delle Piroghe.

Il cinquecentesco Palazzo Costabili fu attribuito al Duca di Milano Ludovico Il Moro, anche se in realtà apparteneva al suo segretario Antonio Costabili. Inizialmente progettato da Biagio Rossetti ha avuto tra i suoi realizzatori tra i piu' illustri scalpellini e pittori della Corte Estense tra cui Benvenuto Tisi da Garofalo. Tra le sale piu' importanti ricordiamo la sfarzosa Sala del Tesoro decorata dal Garofalo e nel cui soffitto si puo' ammirare un eccezionale spettacolo decorativo ispirato alla Camera degli Sposi di Mantegna al Palazzo Ducale di Mantova, il Salone delle Carte Geografiche le cui decorazioni risalgono al pieno periodo fascista ad opera dell'allora direttore del museo Salvatore Aurigemma che volle dare importanza al territorio del delta del Po su cui fiorì Spina. Il giardino rinascimentale di Palazzo Costabili è un esempio di giardino formale storico che negli anni ha subito diverse modifiche. Negli anni trenta è stato ricostruito per riprodurre un immaginario giardino rinascimentale, fino ad allora utilizzato solo come spazio coltivato a ortaggi, con la divisione a riquadri, le aiuole, mantenendo le direttrici dei percorsi esistenti. L'influenza del novecento di percepisce da alcuni dettagli come le esedre curve di Ligustro, pianta non diffusa nei giardini cinquecenteschi. Il labirinto, la galleria delle rose, i giochi interni ai riquadri e altre specie arboree furono aggiunti dopo gli anni cinquanta facendo completamente perdere al giardino l'originaria unità formale. E' solo grazie al restauro concluso nel 2010, con un grande lavoro di ricerca e analisi archeologica paesaggistica, che il giardino ritrova un quadro completo della sua storia e sviluppo.

La serata è libera e, come sempre, potremo suggerirvi attività ed esperienze aggiuntive in base alle vostre esigenze come una cena tipica ferrarese in osteria o all'aperto in una sagra paesana, una immersione nella musica jazz in location esclusiva e molto altro.

Rientro in hotel e pernottamento

 

 

3° GIORNO – COPPARO (venerdì)

Dopo la colazione in hotel si parte per Copparo (in bus o in auto).

Una passeggiata per il centro vi farà assaporare la tranquilla vita di paese nella campagna estense animata dal mercato settimanale.

Al centro dei giardini, nella piazza principale, potrete ammirare la Fontana Monumentale a ricordo dei caduti nelle due guerre mondiali. La fontana fu progettata da Pietro Toschi da Forlì e la decorazione a cura dello scultore ferrarese Ezio Nenci.

Dietro ai giardini della piazza principale si presenta in tutto il suo splendore il Palazzo Comunale, edificato da Ercole II d'Este sui ruderi di un antico castello adibito a casa di caccia e distrutto dai veneziani nel XVI secolo.

L'architettura del palazzo venne affidata a Terzo de Terzi che lo progettò con 5 torri collegate tra loro, ampi porticati, sale grandiose e cortili interni per essere una Delizia imponente. Le decorazioni dell'edificio furono ad opera di importanti artisti ferraresi tra cui Girolamo da Carpi, Benvenuto Tisi da Garofalo, Battista Dossi e Bastianino. Purtroppo i dipinti non sopravvissero al terribile incendio del 1808 e quello che rimase dell'edificio venne ristrutturato nel 1875 ad opera dell'allora sindaco Spisani. Ad oggi la Delizia Estense ospita gli uffici comunali e l'unica delle 5 torri rimasta è adibita a biblioteca (visitabile gratuitamente negli orari di apertura).

A pochi passi si trova la chiesa dei Santi Pietro e Paolo probabilmente risalente a prima dell'anno mille, il campanile fu' costruito nel 1184 e cadde sotto ai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale. Successivamente è stato ricostruito e ospita un memoriale ai caduti vittime di bombardamenti. All'interno della chiesa si possono ammirare due opere di Ippolito Scarsella detto Lo Scarsellino: “San Pietro e Paolo” e “Santa Lucia”.

Tra le vie del centro troverete diverse attività tra cui negozi di abbigliamento per tutte le età e stili, alimentari e ristorazione con prodotti locali ma anche ceramiche artistiche e arredamento.

PRANZO LIBERO

Nel pomeriggio consigliamo la visita al centro studi Dante Bighi.

Designer grafico, artista, collezionista, fotografo e grande viaggiatore, Dante Bighi è nato a Copparo nel 1926 e da subito il suo talento ha ricevuto numerosi riconoscimenti tra cui la medaglia d'oro al Premio Nazionale della Pubblicità nel 1958. Ha creato campagne pubblicitarie per importanti aziende italiane come IBM Italia, Domenica Sportiva, Gelati Motta, teatro La Scala di Milano e la realizzazione di marchi prestigiosi tra cui Università Bocconi di Milano (in uso ancora oggi) e Illy Caffè.

La sua abitazione Copparese ha una pianta basata sulla forma di una doppia “L” ed è costruita in mattone, con grandi finestre e lunghe vetrate che danno continuità tra gli ambienti interni ed esterni. Negli anni la casa divenne una specie di contenitore dei ricordi raccolti durante le esperienze professionali di Dante Bighi e nei suoi lunghi viaggi, infatti si trovano cimeli, opere d'arte e antiquariato stupendamente custoditi, valorizzati e raccontati dal Centro Studi Dante Bighi che non poteva trovare una sede migliore di questa per le attività degli architetti, geometri, artisti e studiosi che fanno parte di questa associazione e che si propongono proprio come spazio per lo sviluppo culturale.

Serata e cena libera, pernottamento a Copparo.

 

 

4° GIORNO – DELTA DEL PO (sabato)

Nella mattinata raggiungerete Porto Garibaldi attraversando la campagna Ferrarese e passando accanto ad alcune piccole ma importanti realtà locali come il paese di Tresigallo, risalente ai primi anni trenta e inserita nel circuito delle Città d'Arte della Regione, e l'affascinante Comacchio, paragonata ad una piccola Venezia grazie ai numerosi canali che la attraversano.

A Porto Garibaldi salirete a bordo della motonave che vi potrerà fino all'Isola dell'Amore via mare, costeggiando i Lidi Ferraresi fino al Delta del fiume Po.

Il Parco Regionale del Delta del Po è stato istituito nel 1988 e dal 1999 la parte nord è stata inserita nel sito Unesco come Patrimonio dell'Umanità “Ferrara, città del Rinascimento e il suo Delta del Po”.

L'area del Parco vanta una straordinaria presenza di uccelli, oltre 300 specie, che insieme ad alcuni mammiferi come il cervo costituiscono il patrimonio faunistico del parco. Anche la Flora sa farsi notare e la si puo' ammirare nel suo splendore tra i boschi planiziali o igrofili, tra le pinete e nelle dune.

La nave farà una breve sosta all'Isola dell'Amore, una “pennellata” di terra in mezzo al mare, nascosta tra i canneti del Delta che Legambiente ha etichettato come la spiaggia piu' romantica in assoluto.

Si riparte verso i rami del Po di Goro e del Po di Gnocca per immergervi nella natura incontaminata del Parco del Delta del Po.

Durante il tragitto vi attende il pranzo tradizionale a base di pesce!

La minicrociera sbarca a Porto Garibaldi nel primo pomeriggio, avrete un paio di ore libere in questo piccolo villaggio di pescatori e stabilimenti balneari prima di rientrare a Ferrara.

FINE DEL TOUR

 

 

QUOTA PER PERSONA A PARTIRE DA € 272

La quota comprende:

- Soggiorno in hotel ¾ stelle in centro

- trattamento di pernottamento e colazione

- bici a noleggio il 2° giorno

- tour Delta del PO in motonave pranzo incluso

- assicurazione base medico/bagaglio/annullamento

- incontro con Silvia all'arrivo a Ferrara

- assistenza diretta h24 per tutta la durata del soggiorno

 

La quota non comprende:

- pranzo dal 1° al 3° giorno e tutte le cene

- ingressi a palazzi e musei (personalizzabili in base alle vs richieste, da € 24 a persona)

- auto a noleggio (facoltativa, su richiesta)

- bus Ferrara/Copparo e Copparo/Porto Garibaldi (circa € 9 a persona)

 

Quota per persona in camera doppia, tariffe soggette a disponibilità.

 

NOTE:

Il tour è strutturato per non richiedere necessariamente l'auto a noleggio, chi arriva in treno o in aereo puo' spostarsi utilizzando i mezzi pubblici.

In questa proposta il tour è previsto da Giovedì a Domenica per garantire le visite ed escursioni come da programma, è comunque personalizzare il tour in ogni sua parte compreso le strutture ricettive in cui soggiornare, visite guidate, attività e mezzi di trasporto in base alle vostre necessità.

Silvia abita in uno dei paesi toccati da questo Tour e grazie alla sua disponibilità e gentilezza potrete contare in ogni momento sul suo supporto prima, durante e dopo la vacanza e sarà lei ad accogliervi al vostro arrivo a Ferrara!

Al momento della prenotazione Silvia vi illusterà una serie di attività con cui potrete integrare il vostro soggiorno nei momenti liberi per rendere unico e autentico il vostro viaggio.

Riceverete inoltre una serie di informazioni turistiche, digitali e cartacee, che vi saranno molto utili durante le giornate del Tour.

 

 

Personalizza la tua vacanza con:

Transfert da/per l'aeroporto

Auto a noleggio

Parcheggio riservato a Ferrara

Visita guidata del centro di Ferrara

Venezia in giornata – (possibili numerose attività e ingressi in loco)

Estensione città Venezia o Ravenna

 

 

1° giorno

Castello Estense// interno Cattedrale // Centro storico

2° giorno

Noleggio bici// esterno Palazzo Diamanti// Orto botanico// Cimitero Certosa o Ebraico// Mura// Museo Archeologico//Palazzo Costabili

3° giorno

COPPARO – Bus // passeggiata per il centro + comune e biblioteca // visita al centro studi Dante Bighi //

4° giorno

DELTA DEL PO – Bus // navigazione in motonave // pranzo a bordo

 

 

 

LE CONSULENZE E I PREVENTIVI SONO SEMPRE GRATUITI, CONTATTACI TUTTE LE VOLTE CHE VUOI!

MAIL silvia.baraldi@pta.musement.com

TEL. 3314129867 (anche whatsapp)

di persona e su appuntamento nelle province di Bologna, Ferrara e Rovigo

Consulenze e prenotazioni on line disponibili in tutta Italia

SERVIZI PLUS:

Consulenze e Preventivi sempre gratuiti

Costruiamo il viaggio in base alle tue richieste

Disponibili anche in tarda serata tutti i giorni, compreso Sabato e Domenica

Assistenza in viaggio h24 7 giorni su 7

Pagamenti personalizzati

Convenzioni con parcheggi nei principali aeroporti Italiani

Possibilità di prenotare anche biglietteria per musei/eventi/visite guidate ecc.. in Italia e all'estero

 

A partire da: € 272.00

QUOTA PER PERSONA A PARTIRE DA € 272

La quota comprende:

- Soggiorno in hotel ¾ stelle in centro

- trattamento di pernottamento e colazione

- bici a noleggio il 2° giorno

- tour Delta del PO in motonave pranzo incluso

- assicurazione base medico/bagaglio/annullamento

- incontro con Silvia all'arrivo a Ferrara

- assistenza diretta h24 per tutta la durata del soggiorno

 

La quota non comprende:

- pranzo dal 1° al 3° giorno e tutte le cene

- ingressi a palazzi e musei (personalizzabili in base alle vs richieste, da € 24 a persona)

- auto a noleggio (facoltativa, su richiesta)

- bus Ferrara/Copparo e Copparo/Porto Garibaldi (circa € 9 a persona)

 

Quota per persona in camera doppia, tariffe soggette a disponibilità.

 

NOTE:

Il tour è strutturato per non richiedere necessariamente l'auto a noleggio, chi arriva in treno o in aereo puo' spostarsi utilizzando i mezzi pubblici.

In questa proposta il tour è previsto da Giovedì a Domenica per garantire le visite ed escursioni come da programma, è comunque personalizzare il tour in ogni sua parte compreso le strutture ricettive in cui soggiornare, visite guidate, attività e mezzi di trasporto in base alle vostre necessità.

Silvia abita in uno dei paesi toccati da questo Tour e grazie alla sua disponibilità e gentilezza potrete contare in ogni momento sul suo supporto prima, durante e dopo la vacanza e sarà lei ad accogliervi al vostro arrivo a Ferrara!

Al momento della prenotazione Silvia vi illusterà una serie di attività con cui potrete integrare il vostro soggiorno nei momenti liberi per rendere unico e autentico il vostro viaggio.

Riceverete inoltre una serie di informazioni turistiche, digitali e cartacee, che vi saranno molto utili durante le giornate del Tour.

 

 

Personalizza la tua vacanza con:

Transfert da/per l'aeroporto

Auto a noleggio

Parcheggio riservato a Ferrara

Visita guidata del centro di Ferrara

Venezia in giornata – (possibili numerose attività e ingressi in loco)

Estensione città Venezia o Ravenna

 

 

1° giorno

Castello Estense// interno Cattedrale // Centro storico

2° giorno

Noleggio bici// esterno Palazzo Diamanti// Orto botanico// Cimitero Certosa o Ebraico// Mura// Museo Archeologico//Palazzo Costabili

3° giorno

COPPARO – Bus // passeggiata per il centro + comune e biblioteca // visita al centro studi Dante Bighi //

4° giorno

DELTA DEL PO – Bus // navigazione in motonave // pranzo a bordo

 

 

 

LE CONSULENZE E I PREVENTIVI SONO SEMPRE GRATUITI, CONTATTACI TUTTE LE VOLTE CHE VUOI!

MAIL silvia.baraldi@pta.musement.com

TEL. 3314129867 (anche whatsapp)

di persona e su appuntamento nelle province di Bologna, Ferrara e Rovigo

Consulenze e prenotazioni on line disponibili in tutta Italia

SERVIZI PLUS:

Consulenze e Preventivi sempre gratuiti

Costruiamo il viaggio in base alle tue richieste

Disponibili anche in tarda serata tutti i giorni, compreso Sabato e Domenica

Assistenza in viaggio h24 7 giorni su 7

Pagamenti personalizzati

Convenzioni con parcheggi nei principali aeroporti Italiani

Possibilità di prenotare anche biglietteria per musei/eventi/visite guidate ecc.. in Italia e all'estero

Per prenotare o saperne di più

Compila i campi ed inviami la richiesta


Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni del sito.

VIAGGIO SU MISURA - Ferrara

Top seller

Prezzo totale per persona

272.00€

Maggiori info

Condividi questo viaggio

Lascia i tuoi dati e scegli la tua guida gratuita

Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni del sito.