|   3496665792   |  
Iscriviti alla newsletter  Iscriviti
  • VIAGGIO DI NOZZE AUSTRALIA PER COPPIE CHE NON SI ANNOIANO MAI

    VIVI L'AUSTRALIA IN MODO DIVERTENTE

VIAGGIO DI NOZZE AUSTRALIA PER COPPIE CHE NON SI ANNOIANO MAI

VIVI L'AUSTRALIA IN MODO DIVERTENTE

  • Destinazione: Oceania - Australia e Nuova Zelanda

Chi ha detto che un viaggio di nozze  in Australia debba sempre essere il classico viaggio di nozze? Desiderate , romanticismo e divertimento? Ecco qua il programma ideale per voi

 Sydney? Visitiamola in bicicletta! Magari volete vedere i Canguri ma per Kangaroo Island proprio non avete tempo? Allora mettiamo la Great Ocean Road ed Halls Gap ove i canguri ma  anche gli Emu a volte vi impediscono di attraversare la strada!

 Ayers Rock è un must del vostro viaggio? Perfetto !perché non farla con un tour dell’ Outback che includa solo due notti in campo tendato permanente.

La giornata a Cape Tribulation per vedere la foresta pluviale ed il mar dei Coralli vi sembra lunga e noiosa fatta in pullman? Allora aggiungiamo un pizzico di fantasia anche qui con il Jungle Canopy  Walk! E la foresta diventa magica con a  fine giornata una crocerina per osservare i coccodrilli.

Che dire del mare? Quello ci vuole è Fitzroy Island, relax mare ma volendo anche tante attività ricreative: V Board, snorkeling, diving, Glass Bottom Boat Tours e kayak doppio e singolo con oblò sul fondo per osservare la barriera Corallina.

E a fine giornata un po di romanticismo non guasta: ecco il vostro  massaggio rilassante.

 

1° GIORNO

ITALIA- SYDNEY

Partenza con voli di linea, secondo disponibilità. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° GIORNO

SYDNEY

Arrivo in prima serata.Trasferimento con servizio shuttle in hotel e pernottamento

DESCRIZIONE DI SYDNEY

Sydney è una delle icone d’Australia, luminosa e vitale, offre bellezze naturali incomparabili, come la sua baia e le moltissime spiagge come Mainly o Bondy, zone storiche e centri commerciali, teatri, spettacoli culturali di ogni tipo ed uno splendido giardino botanico.

Per conoscere Sydney si parte dalla famosa Opera House, passeggiando lungo la baia sino a raggiungere il giardino botanico, maestoso e rilassante. Si prosegue sino al Circular Quay, dove con un traghetto si raggiungono l’acquario sottomarino di Darling Harbour (vedrete mante gigantesche che ondeggiano sul vostro capo) od il Taronga Zoo, dove è possibile osservare tutte le specie animali più insolite che abitano la grande isola-continente Australia. Altra area di grande bellezza e vitalità è la zona storica dei Rocks, un tempo magazzini coloniali inglesi ed oggi ristrutturati e trasformati in zona di attrazione e svago: giocolieri, musicisti e artisti da strada allietano i passanti. Per il pranzo consigliamo il Fish Market a Darling Harbour, dove potrete scegliere il trancio di pesce che preferite e vederlo cucinare sotto i vostri occhi.

Per la cena invece consigliamo ottimi manicaretti a base di pesce presso il Waterfront Restaurant dei Rocks, con baia illuminata come scenario, veramente mozzafiato. Ottimo ristorante per il pesce è anche Doyle's a Watson Bay, uno dei più antichi di Sydney.

3° GIORNO

SYDNEY  SCOPRIAMOLA IN BICICLETTA

Oggi inclusa la visita guidata di Sydney in Bicicletta.

( In alternativa, allo stesso costo possiamo includere il classico tour in pullman con guida parlante inglese oppure la visita a piedi di Sydney con guida parlante italiano)

Il Sydney Classic Tourè il più popolare e non vi è nessun’altra escursione paragonabile in Sydney.

Potrete scoprire e visitare i punti più famosi della città, ma a misura d’ uomo. Le guide che vi accompagnano sono simpaticissime e preparatissime

Nel vostro itinerario in bicicletta scoprirete l’ Opera House, la baia di Sydney, il Sydney Harbour Bridge, Darling Harbour, i Royal Botanical Garden, Hyde Park, l’ Anzac War Memorial, Chinatown, Sydney Tower, Parliament House, Queen Victoria Building, Museum of Contemporary Art, Art Gallery of NSW.

A metà della nostra visita sosteremo in uno storico pub, ma giusto per dissetarci! Sydney in bicicletta è un’esperienza unica e non faticosa adatta a tutte le età

Alternativa per i piu’ classici..

Mattinata dedicata alla visita della città in pullman con guida in lingua inglese. Visiterete il nuovo quartiere alla moda di Sydney e attraversando l’elegante quartiere di Paddington con le sue case a schiera, arriverete all’oceano Pacifico.

Proseguirete poi ia scoprire le famose spiagge: Tamarama, Bronte ed infine Bondi, dove i surfisti ed i famosi bagnini da sempre sono residenti stabili.

Tempo per rilassarsi e passeggiare sulla spiaggia o per gustare un caffè o una bibita fresca

Attraverserete poi i quartieri di Double Bay, King Cross e a Mrs Macquarie’s Point godrete di un panorama invidiabile sull'Harbour Bridge e sull'Opera House .

Rientro in hotel alle 11.30-12.00.

4° GIORNO

SYDNEY

Giornata a disposizione per visitare liberamente la città.

  • Volete vivere una giornata da surfista sulla mitica Bondi beach? Possibilita’ d’inserirla su richiesta.
  • Prima di ripartire l’ultima chicca un bel volo panoramico in idrovolante sulla città. (quote su richiesta)

 

5° GIORNO

SYDNEY -  MELBOURNE

Trasferimento libero in aeroporto e partenza per la vicina Melbourne.

Arrivo e trasferimento libero in hotel.

6° GIORNO

MELBOURNE

Prima colazione inclusa.Giornata a disposizione per visitare liberamente la città.

DESCRIZIONE DI MELBOURNE

Melbourne è una città splendida, ricca di parchi meravigliosi, palazzi antichi e modernissimi grattacieli, ma anche centri sportivi e stadi che sono diventati veri luogo di culto per gli appassionati australiani. Ha un fascino intellettuale, forse dovuto all’architettura vittoriana dei palazzi storici o alla passione per la musica ed i teatri, ma tutto questo si contrappone allo stile moderno delle ultime costruzioni, creando un simbolico e assai vivo contrasto tra il glorioso romantico passato e il moderno pragmatismo della città commerciale. Melbourne è definita a buon diritto la “città dei giardini”, non mancate di visitare il Botanic Garden e il Fitzroy Park, dove è stato interamente ricostruito il cottage natale del mitico Capitano Cook, importandone pezzo per pezzo nientemeno che dalla vecchia Inghilterra. Mai come in queste oasi verdi proverete la sensazione di tranquillità e rilassatezza che contraddistingue lo stile di vita australiano, dove la natura e le attività sportive sono parte integrante del patrimonio genetico di ognuno. Meta d’obbligo per lo shopping è Queens Victoria Market, un mercato aperto tutti i giorni con orari diversi. Le vie centrali per lo shopping classico sono Bourke, Elisabeth e Swanson Street, molto più care del mercato di Queens. Si consiglia anche la visita a St. Kilda, lungo l’omonima strada, cittadina di mare molto graziosa con negozi, passeggiate e ristorantini tipici. Piccola curiosità: a Melbourne venne aperta la prima pizzeria Australiana, la Toto’s Pizza, nel cuore del quartiere italiano. Se volete visitare i quartieri eleganti e la Montenapoleone locale, andate nel quartiere di Toorak, nella zona di Victoria Avenue, Albert Park e Chappel Street. Per la sera, consigliata la passeggiata lungo il fiume sino a raggiungere il casinò, anche per chi non ama il gioco. Vi è una sala dedicata ai giochi d’acqua e di luce, al ritmo di musiche new age, che possono incantare adulti e bambini per ore! Una escursione fondamentale è a Phillip Island, dove potrete vedere koala e soprattutto i graziosi pinguini che la sera rientrano ai nidi stremati dalle lunghe ricerche di cibo.

 

Desiderate vivere emozioni da vertigine?

Vi è una nuova attrazione, l’Eureka Skydeck 88

 

7° GIORNO

MELBOURNE - APOLLO BAY km 200 c.a

Il programma di oggi:

Ritiro presso il deposito cittadino della vettura prenotata:

Assicurazione complet cover e chilometraggio illimitato. Seconda guida inclusa.

Oggi ci si mette in viaggio sulla Great Ocean Road attraverso la storia dei villaggi di pescatori, dei porti marittimi e delle attrazioni naturali di questo tratto di costa australiana.

Universalmente famosa per i suoi panorami spettacolari, la Great Ocean Road si estende per oltre 240 chilometri, da Torquay fino ad Allansford, vicino a Warrnambool, ed è di fatto un'intera area che abbraccia non solo la costa, ma anche zone dell'immediato entroterra.

Da Melbourne seguite le segnalazioni per Lorne, piccolo centro turistico della costa; proseguendo lungo la scenografica strada costiera si giunge ad Apollo Bay (40 Km, 1 h circa), pittoresca cittadina di pescatori, Dopo Apollo Bay la strada si allontana dalla costa per passare attraverso il Parco Nazionale di Otway (20 Km, 20 min circa) all’interno del quale vi è il più antico faro d’Australia. In mezzo alle cime della foresta pluviale si snoda poi il Fly Tree Top Walk, un percorso di passerelle lungo 600 metri sospeso a 25 metri d’altezza e dotato di una postazione panoramica posta a 45 metri d’altezza che permette di ammirare dall’alto la lussureggiante natura del parco.

Permessi necessari per attraversamento parchi: Nessuno; 

vi ricordiamo che nelle grandi città vi possono essere delle strade a pagamento (toll way)

N.B. Il costo degli ingressi ai parchi può variare senza preavviso. Eventuali visite/escursioni lungo il percorso non sono incluse (salvo diversa indicazione nel programma),e sono a discrezione del visitatore. Ricordarsi che nel periodo invernale australiano il sole tramonta tra le 17 e le 18.30 e quindi regolarsi di conseguenza per organizzare la giornata.

 

8° GIORNO

APOLLO BAY -WARRNAMBOOL Km 170 c.a

I 120 chilometritra Moonlight Head e Port Fairy sono conosciuti con il nome di Shipwreck Coast(Costa dei Naufragi) poiché oltre 80 navi sono affondate in questo tratto di mare nei 40 anni tra la fine del XIX secolo l'inizio del XX. I resti di alcune di queste navi, tra cui la Loch Ard, sono esposti al Flagstaff Hill Maritime Museum di Warrnambool.La parte più fotografata della Great Ocean Road è quella facente parte del Port Campbell National Park, dove le alte scogliere rocciose dominano le impetuose acque. Tra le varie attrazioni, assolutamente da non perdere i faraglioni dei “Dodici Apostoli”, il “London Bridge” e “The Grotto”. Oltre che dai vari terrazzi panoramici potrete osservare tutta la zona dall’alto prendendo parte ad un’escursione in elicottero.

A breve distanza da queste formazioni rocciose si trova il colorato paesino di Port Campbell (dove potrete gustarvi un caffè in uno dei bar con vista sul mare prima di procedere in direzione di Warrnambool. Da qui sino a Warnambool abbiamo la possibilità di effettuare una ultima breve sosta a Peterborough prima di lasciare la costa per il breve tratto che ci riporterà al mare a Warrnambool. Dalla piattaforma della Logans Beach è possibile avvistare le balene franche australi, che vengono a riprodursi in queste acque tra giugno e settembre, oppure effettuate un’escursione al vicino Tower Hill State Game Reserve per osservare koala, emù e canguri ed imparare qualcosa della storia e della cultura aborigena da una guida aborigena Worngundidj.

 

9° GIORNO

WARRNAMBOOL- HALLS Km 159 c.a

Il programma di oggi:

Prima di partire da Warnambool non sarebbe male dare una occhiata al Flagstaff maritime village.

Si tratta dell’ originale insediamento dei coloni con tanto di villaggio navi, fortezza e fari. Nel complesso vi è anche il museo della shipwreckcoast con relitti e le storie dei numerosi naufragi. Molto bello merita una sosta.

Il Grampians è costituito da una serie di cinque vette spettacolari di arenaria che si sviluppano da nord a sud con i pendii ripidi e scoscesi dal lato orientale ed i pendii più dolci ad ovest. Sono il risultato dei movimenti della terra che alza e inclina le arenarie e che genera un paesaggio impressionante di picchi e valli. Qui ci sono punti di osservazione con vista panoramica, nonché una serie di cascate pittoresche.

Il parco gode di una ricca e colorata distesa di fiori di campo che si possono meglio ammirare da agosto ad ottobre. Inoltre la brughiera prende vita con i colori dei fiori del Grampians Boronia, il giglio blu e un gran numero di altre erbe ed arbusti.

Il parco è l’habitat di una moltitudine di animali e uccelli caratteristici della zona. Potrete ammirare canguri, koala, emu e le splendide aquile.

L’area picnic di Zumstein è la migliore e più famosa per osservare i canguri allo stato brado.

L’attrazione principale del parco è costituita dai numerosi siti archeologici delle popolazioni native aborigene. Nel parco ci sono, infatti, molte cave in cui si possono vedere le antiche incisioni, come la Billimina Shelter, il Gulgurn Manja Shelter, il Manja Shelter e il Ngamadjidj Shelter.

Ci si può divertire con un grande numero di attività all’interno del parco, dalle passeggiate tra le maestosità della natura, alle arrampicate, alla pesca, al giro in canoa. Ci sono diversi sentieri adatti per ogni tipo di trekking, dalle passeggiate più semplici alle camminate in notturna o più impegnative. I fantastici corsi d’acqua del lago Bellfield e del lago Wartook offrono un posto unico per i pescatori e per gli amanti della canoa, mentre le rocce sono ideali per le scalate.

Nascosta dietro la catena del Wonderland c’è la città di Halls Gap, villaggio molto carino e punto di partenza per l’esplorazione del Parco e per la città di Brambuk dove è possibile visitare il “The National Park and Cultural Centre”, centro nel quale avere maggiori informazioni sulle caratteristiche naturali e culturali del parco.

Per la cena vi consiglio assolutamente: il Kookaburra restaurant ad Halls Gap.

 

10° GIORNO

HALLS GAP MELBOURNE km 246 c.a

Il programma di oggi:

Proseguite nella vista dei Grampians e quindi procedete per il rientro a Melbourne. Pernottamento Vicino all’ Aeroporto.

Al ritorno potrete passare per le cittadine di Ararat e Ballarat. Qui vi è un antico insediamento, Sovereign Hill, che risale al periodo della corsa all’ oro australiana. L’insediamento è stato interamente restaurato e da una idea di come si vivesse all’epoca dei pionieri.

 

11° GIORNO

MELBOURNE -ALICE SPRINGS

Rilascio della vettura in aeroporto e partenza per Alice Springs.

Arrivo e trasferimento libero in hotel.

DESCRIZIONE DI ALICE SPRINGS

Alice Springs, cittadina con appena 28.000 abitanti, si trova al centro del continente australiano come un’oasi nel deserto, circondata da montagne rocciose e immersa in un paesaggio arido dai colori indescrivibili, veramente spettacolari. La popolazione ha una forte presenza aborigena, non a caso il centro offre numerosissimi atelier d’arte in cui si possono acquistare splendidi e costosi dipinti aborigeni, ma anche più abbordabili negozi di souvenirs legati alle tradizioni degli antichi abitanti di queste zone.

Ad Alice Springs è anche possibile organizzare bellissime ed entusiasmanti escursioni come l’ascensione all’alba in mongolfiera sul deserto e l’escursione in quod od in Mountain Bike nel deserto.

Da visitare

Al numero uno il Kangaroo Sanctuary dal martedì al venerdì.

Quindi la Old Telegraph Station con il suo museo e la storia dei pionieri che conquistarono il Red Centre collegando con il telegrafo prima e la ferrovia poi Adelaide a Darwin.

Il Desert Park, aperto nel marzo 1997, situato sui rilievi dei Mac Donnel Ranges: si tratta di una spettacolare introduzione all’ambiente desertico e alla sua fauna tipica; i tre maggiori habitat con oltre 120 specie animali australiane, tra cui alcune in estinzione e 350 specie di piante. La Royal Flying Doctor Service, il servizio di pronto intervento, in elicottero, punto di riferimento per tutto il Central Australia.

La School Of The Air, con la quale centinaia di ragazzi e bambini, ricevono l’istruzione scolastica via radio.

Per la cena, invece, consigliamo il Bojangles restaurant (al n° 80 di Todd Street Tel. 89522873), oltre a gustare la tipica cucina locale, a base di carne alla brace, potrete ascoltare ottima musica australiana.

Altro locale storico e l’Overlander Steakhouse con musica dal vivo e bistecche immense.

 

12° GIORNO

ALICE SPRINGS -AYERS ROCK

Inizio del tour di tre giorni che prevede due pernottamenti in campi tendati permanenti (tende pavimentate con lettini e servizi esterni).

Cosa dovrete portare con voi:

Cappello, borraccia (o bottiglia d’acqua), spray repellente, una piccola torcia elettrica, scarpe comode per camminare, asciugamano, abbigliamento comodo, una felpa e una giacca a vento per la sera e per il mattino presto (di notte la temperatura può arrivare fino a zero gradi!). Sacco a pelo se volete usare il vostro personale.

Lo spazio a bordo dei fuoristrada è limitato e quindi si richiede l’uso di un bagaglio morbido tipo borsone o di uno zaino del peso massimo di 10Kg. Il bagaglio in eccedenza potrà essere lasciato in deposito in hotel.

L’acqua durante la giornata è inclusa, le bevande analcoliche, birra e vino non sono incluse e quindi vanno acquistate prima della partenza o durante il viaggio ove possibile.

Questi safari in fuoristrada sono praticabili a tutte le età a partire dagli 8 anni ed hanno un buon livello di comfort ma non sono da identificare con i costosi safari di tipo sudafricano per intenderci. Il numero massimo di partecipanti e di 16/21 più una guida/autista perfettamente addestrata. Pernotterete in campi permanenti nelle nostre zone remote dell’ Outback del Northern Territory Australiano e potrete scegliere se dormire in tende permanenti oppure sotto le stelle nel famoso swag (tipico sacco a pelo australiano con materasso e cuscino). Per nostra esperienza tutti alla fine apprezzano di più lo swag alla tenda, per la bellezza del cielo notturno e perché alla fine tutti vogliono provare questa esperienza divertente, e se vogliamo anche romantica. Ogni campo permanente è attrezzato con servizi igienici e docce con acqua calda (sono poche, costruite in modo ingegnoso e perfettamente funzionanti!).

 

Inizia il vostro viaggio da Alice Springs attraverso le meraviglie e le diversità del Northern Territory.

Di prima mattina incontro presso il vostro hotel con la vostra guida/autista e partenza con i vostri compagni di viaggio. Il viaggio inizia attraversando i James Ranges con una sosta presso un allevamento di Cammelli (sì perche i cammelli sono animali tipici dell’Australia da quando vennero importato dagli Inglesi per esplorare l’outback). Sosta per un po’ di relax e possibilità per chi lo desidera di effettuare una passeggiata a dorso di cammello (costo da pagarsi sul posto). Si prosegue lungo la strada che porta ad Ayers Rock con una sosta alla Roadhouse di Mount Ebenezer ove si trova anche una piccola galleria di manufatti aborigeni. Prima di raggiungere Uluru (Ayers Rock) ultima sosta panoramica per ammirare il tavoliere di Mt. Connor che tutti di primo acchito scambiano per il monolito di Ayers Rock. Dopo la sosta per il pranzo presso il nostro accampamento il pomeriggio trascorrerà esplorando il parco nazionale di Uluru. (Chi inizia il tour da Ayers Rock si unirà al gruppo dopo il pranzo). Una sosta al Cultural Centre per apprendere di più sulla sacralità del territorio aborigeno e raggiungere quindi la base del monolito; occasionalmente potrebbe essere presente una guida aborigena (in questo caso si farà anche una painting dot section). Qui esploreremo l’area in attesa di assistere allo spettacolare calar del sole e al suggestivo mutar dei colori e delle luci. Brinderemo all’evento con vino spumante e stuzzichini prima di rientrare al campo per il nostro primo pernottamento sotto le stelle più belle del mondo.

Per questa sera il nostro benvenuto nel deserto sarà caratterizzato dalla Endless Star Dinner come dire una cena elegante sotto le stelle più belle del mondo.

Pernottamento in campeggio attrezzato con servizi in comune e docce con acqua calda.

 

13° GIORNO

AYERS ROCK -KINGS CANYON

Da una duna nelle immediate vicinanze del nostro campo potremo ammirare il sole sorgente sopra il Monolito di Ayers Rock ed i monti Olgas (Kata Tjuta). Raggiungiamo quindi i monti Olgas per effettuare una bellissima passeggiata (non obbligatoria) all’interno delle famose gole del vento (7 km). Proseguiamo quindi alla volta della tipica roadhouse di Courting Springs ed in ultimo la Cattle Station di Kings Creek. Tempo per il rifornimento e raggiungeremo infine il nostro remoto campo. La vista da lì sui George Gilles Ranges è semplicemente magnifica e vi sentirete realmente in un luogo lontano nel tempo. Cena sotto le stelle riuniti attorno al focolare!

Pernottamento in campeggio attrezzato con servizi in comune e docce con acqua calda.

 

14° GIORNO

KINGS CANYON -ALICE SPRINGS

Oggi esploriamo il Kings Canyon con le sue fantastiche formazioni rocciose. La passeggiata è di circa 6 km e visiterete luoghi incredibili come l’Anfiteatro, il Giardino dell’ Eden e la “città perduta”.

Nel pomeriggio si prosegue lungo una panoramica pista fuoristrada in direzione di Alice Springs che verrà raggiunta nel tardo pomeriggio.

 

15° GIORNO

ALICE SPRINGS - CAIRNS

Trasferimento libero in aeroporto e partenza per Cairns.Arrivo e trasferimento libero in hotel.

 

16° GIORNO

CAPE TRIBULATION  - CANOPY WALK

Gli highlit di oggi:

  • Wildlife Habitat
  • Daintree River Cable Ferry
  • Jungle Surfing Canopy Tour
  • Alexandra Lookout
  • Daintree River Cruise

Si parte di prima mattina lungo la strada costiera che porta a Cape Tribulation via Port Douglas.

Si attraversa il Daintree con il famoso vehicular ferry (traghetto a fune)

Vista panoramica da Alexhandra Look out sul mar dei Coralli prima di raggiungere Cape Tribulation.

Qui ci approcceremo al Jungle Surfing Safari adatto dai 5 ai 60 anni!.

Comincia la nostra mattinata appesi a carrucole e funi, lungo ponti tibetani rasentando la magnifica foresta pluviale sentendosi immersi nella natura ma al di fuori del mondo.

Dapprima potrete collaborare a produrre energia con l’enorme ruota da”criceto”, un modo per collaborare alla produzione di energia pulita.

Quindi un bel sentiero interpretativo vi farà conoscere la storia della foresta pluviale con la sua flora e fauna dal pleistocene ad oggi.

Quindi si inizia l’esilarante avventura volando letteralmente sulla foresta pluviale grazie al sistema di cavi e carrucole che passano attraverso ad essa. Vi sono 6 piattaforme di sosta ove potrete ammirare la flora ed i numerosi uccelli. Lungo tutto il percorso sarete sempre assistiti dalle guide. A voi solo il puro divertimento e lo stupore di poter ammirare un mondo fantastico da un punto di vista privilegiato.

Dopo il pranzo si comincia il rientro a Cairns con sosta sul Daintree River ove si effettuerà una navigazione sul corso fluviale alla ricerca dei temibili coccodrilli estuarini ma non solo, le nostre guide vi forniranno interessanti informazioni su questo delicato ecosistema di tipo monsonico.

 

17° GIORNO

CAIRNS- FITZROY ISLAND

Trasferimento libero al termina ferry della marina.

Partenza in catamarano per Fitzroy Island.

 

DAL 18°  AL  20° GIORNO

FITZROY ISLAND

Situato sull’omonima isola il resort è stato inaugurato a luglio del 2010. Si tratta di una struttura attesa da anni per poter offrire qualcosa di nuovo nelle Isole del Queensland.

Fitzroy Island si trova a circa 29 km dalla costa a sud di Cairns non distante dalla Grande barriera Corallina del Reef di Moore ove si trova un reef-poonton permanente per garantirne un facile accesso e, la salvaguardia del reef e, naturalmente, numerosi servizi per gli amanti del diving e dello snorkelling.

Fitzroy Island è un piccolo paradiso tropicale con una rigogliosa foresta subtropicale e piccole spiagge lambite dall’ oceano pacifico e si raggiunge giornalmente in catamarano da Cairns in circa 45 minuti. L’ isola è parco nazionale protetto.

Il resort è un 4 stelle moderno e confortevole costruito sulla costa a Welcome bay ed ha solo 99 camere tra Ocean Suites, Resort Studios, Beach cabins e Penthouse con 3 camere da letto.

A completare I servizi dell’ hotel abbiamo piscina con bar, ristorante, internet caffè, sala giochi, sala cinema, minimarket ed un piccolo ma attrezzato centro benessere (apertura nel 2011). Per I più attivi vi è anche una attrezzata area BBQ. Il servizio di reception è attivo 24 ore ed e disponibile il servizio lavanderia.

Tutte le camere sono fornite di aria condizionata, ventilatore a pale a soffitto, frigo bar, telefono, asciugacapelli, necessario per preparare the e caffè. Pulizia delle camere giornaliere. Tutte le camere sono non fumatori.

Suite e Penthouse oltre a quanto indicato hanno anche forno a microonde, lavatrice, cucinino, balcone ed area pranzo/soggiorno. Oltre alle attività di mare( incluso l’osservazione delle balene da luglio a settembre), a Fitzroy è possibile effettuare belle passeggiate nella foresta seguendo sentieri ben indicati ed offrendo a ciascuno la possibilità di trascorrere una giornata diversa magari organizzandosi un delizioso picnic lontano dal resort. Possibile noleggiare canoe ed effettuare escursioni sul reef di Moore.

 

21° GIORNO

FITZROY ISLAND - CAIRNS

Rientro in catamarano a Cairns. Trasferimento libero in hotel.

N.B. qualora il volo di rientro per l’Italia fosse nel tardo pomeriggio possibile rientrare in Italia direttamente oggi.

 

22° GIORNO

CAIRNS -ITALIA

Trasferimento in tempo utile in aeroporto in minivan e partenza per il rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.

A partire da: € 3690.00

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Voli di linea A/R da Roma o Milano, altre città su richiesta
  • Franchigia bagaglio 30 kg  (a seconda del vettore)
  • Sistemazione in hotel in camera doppia
  • Pasti inclusi come da programma 
  • Tassa locale governativa attualmente in vigore
  • Trasferimenti da e per gli aeroporti come da programma
  • Escursioni e tour incluse come da programma
  • Noleggio vettura con km illimitati assicurazione complet cover e seconda guida

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tasse aeroportuali variabili 
  • Quota di iscrizione, assicurazione medica sino a 10.000 € ass. bagaglio sino a 1.000 € e ass rischio zero: 95 €
  • Assicurazioni facoltative 
  • Quanto non indicato nel costo del viaggio od altrove nel programma
  • Mance, bevande, extra di carattere personale
  • Preventivi aggiornati. Il preventivo aggiornato spesso può essere più vantaggioso (last minute/offerte speciali ecc.ra).

 

Oltre ai classici benefit offerti dagli hotels verrà offerto:

  • Buono sconto di 150 euro a coppia
  • Una cena per due in una delle località toccate durante il nostro viaggio
  • Due borsoni morbidi da viaggio

 

 

Per prenotare o saperne di più

Compila i campi ed inviami la richiesta


Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa sulla privacy e i termini e condizioni del sito.

VIAGGIO DI NOZZE AUSTRALIA PER COPPIE CHE NON SI ANNOIANO MAI

Top seller

Prezzo totale per persona

3690.00€

Maggiori info

Condividi questo viaggio